Torna

Ufficio Stampa

Il San Salvatore Selargius è campione regionale U19F Élite

26 Febbraio 2024

Il Basket San Salvatore Selargius è campione regionale under 19 femminile Élite. Il titolo è stato conquistato questo pomeriggio al termine della gara di ritorno della finale regionale vinta sulla Mercede Alghero con il punteggio di 67-61. Dopo aver vinto in trasferta la prima sfida (71-55) al San Salvatore bastava una vittoria o comunque evitare di perdere con uno scarto di 17 punti, mentre all’Alghero serviva l’impresa. Ma così non è stato con il Selargius che ha sfruttato il fattore campo per bissare il successo di sette giorni fa.
Una partita bella e incerta fino in fondo che ha visto il Selargius vincere la prima frazione con il punteggio di 23-13. Nella seconda parte le catalane hanno riavvicinato le padrone di casa, grazie alla determinazione del gruppo e ai canestri di Pysmennyk e Murgia (40-37). Rincorsa continuata anche nel terzo periodo con le ragazze di coach Monticelli passano addirittura in vantaggio. Il Selargius però si scuote e negli ultimi minuti ritrova la via del canestro con Lapa, Ingenito e Corongiu, chiudendo con le braccia al cielo. 

Salvatore Serra Presidente Comitato regionale Fip Sardegna

A nome mio personale, dei consiglieri e di tutti collaboratori del Comitato regionale della Fip Sardegna, faccio i complimenti al San Salvatore Selargius per la conquista del titolo regionale, arrivato al termine di due gare davvero combattute. Complimenti che estendo al coach Simone Righi. Congratulazioni anche alle ragazze e al tecnico della Mercede Alghero Manuela Monticelli che per l’impegno e la determinazione messi in campo, hanno onorato al meglio la finale”.

Basket San Salvatore: Lapa 10, Ingenito 18, Ruggeri 4, E. Corongiu 10, Piras, Porcu 1, Corso 7, A. Corongiu 17. Allenatore: Righi.
Mercede Alghero: Maugeri, Murgia 15, Pysmennyk 24, Derekyulieva 4, Cherchi, Canu, Coni 6, Cavallero, Spiga 6, Silanos 4, Moro, Glavan 2. Allenatore: Monticelli.
Parziali: 23-13; 17-24; 16-12; 11-12. 
Arbitri: Alessandra Seu di Quartucciu e Alessandro Cocco di Quartu Sant’Elena.

(foto Andrea Cicotto-Basket San Salvatore)